#gerusalemme

📸 Immagini bellissime del pellegrinaggio appena terminato in #TerraSanta! 🙏🏻 Lo straordinario itinerario là dove tutto ebbe inizio, da #Nazareth al Lago di #Galilea, da Scitopoli a #Betlemme, fino a #Gerusalemme è stato vissuto con Fede, gioia e ottima compagnia! 😃 A tutti voi il nostro invito a partecipare l’anno prossimo! 😉 #Terrasanta #insiemeconOftal


1💬Normal

CHI VUOL VENIRE CON ME? presto vi darò tutte le info più dettagliate, soprattutto riguardanti i costi Pace nel Cuore 💎 #pacenelcuore #pacenelcuoreincammino #marcogiordano #camminiamoinsilenzio #cammino #camminiamoinsieme #camminare #silenzio #camminospirituale #amici #insieme #uniti #pace #israele #nazareth #gerusalemme


0💬Normal

#Yerushalayim #Yerushalaim #Yerushalaym القُدس‎# #alQuds أُورْشَلِيم‎# #rshalīm #Ιεροσόλυμα #Ieroslyma #Hierosolyma #Ierusalem יְרוּשָׁלַיִם# #gerusalemme


3💬Normal

Quando diranno: "Pace e sicurezza"? (1 Tessalonicesi 5:3) La profezia avverte: "Quando diranno: 《Pace e sicurezza》, allora una rovina improvvisa verrà su di loro, come le doglie alla donna incinta; e non scamperanno" (1 Tessalonicesi 5:3). Che cosa significa questa dichiarazione di "pace e sicurezza"? Chi l'avrebbe fatta? E quando? Alcuni pensano che si riferisca al fatto che le nazioni di tanto in tanto parlino espressamente di "pace e sicurezza". Altro credono che, a un certo punto, il tema della "pace" e della "sicurezza" assumerà un'enfasi mai vista prima. Quello dovrebbe essere il preludio della "fine del mondo". Ma è così? Lasciamo che la Bibbia stessa ci dia la risposta. Per prima cosa, analizziamo il contesto di quelle parole. Nel capitolo precedente l'apostolo menziona il tempo in cui il Signore Gesù tornerà per "rapire" in cielo gli ultimi "santi" ancora in vita sulla terra. All'inizio del capitolo 5 dice: "Quanto ai tempi e ai momenti, fratelli, non avete bisogno che ve ne scriva". Chiaramente si sta riferendo "ai tempi e ai momenti" del "ritorno" di Gesù menzionato prima. E infatti spiega che "il giorno del Signore (Gesù) verrà come viene un ladro nella notte". Questo paragone era stato già fatto da Gesù stesso allorché parlò del suo "ritorno" per giudicare il mondo e "riunire i suoi eletti" (Matteo 24:30-44). Subito dopo l'apostolo parla dell'annuncio di "pace e sicurezza" e della "rovina improvvisa" che arriverà come le "doglie alla donna incinta". Anche quest'ultimo paragone venne menzionato da Gesù descrivendo il "segno" della sua "presenza" regale, con riferimento particolare alle sofferenze derivanti dalla comparsa dell' "abominazione della desolazione" "in luogo santo" (Matteo 24:3,8,15,19). Comprendiamo quindi che l'apostolo stava parafrasando la profezia del Signore Gesù sul "segno". In quest'ottica va letta anche la previsione relativa all'annuncio di "pace e sicurezza". (Continua su Facebook) #israele #israel #Gerusalemme #jerusalem #ebrei #jews #finedelmondo #paceesicurezza #biblia #bibbia #bible #folla #festa #tramonto #sunset #sole #sun #turchia #turkey


0💬Normal

«La speranza dei poveri non sarà mai delusa» (Sal 9,19). . Domenica scorsa era la giornata mondiale dedicata ai poveri. Mi sono reimbattuto in questa foto che ho scattato a Gerusalemme durante la processione della Domenica delle Palme nel 2017. Questo mendicante che chiedeva la carità a bordo della strada si è lasciato coinvolgere dalla festa dei partecipanti alla processione (una delle più grandi ed importanti in Terra Santa tra quelle Cristiane). La cosa che mi colpisce qui è il modo in cui questo mendicante si sia lasciato "catturare" e di come il suo con il suo sguardo e con il suo sorriso abbozzato, saluti gli sconosciuti che gli passano accanto. #Fotografia #GiornataDelPovero #TerraSanta #Gerusalemme #DomenicaDellePalme


0💬Normal

Pray & Hope❤️.. Due volte all'anno un gruppo di spazzini raccoglie tutte le preghiere e le speranze lasciate dai fedeli per fare spazio a quelle che verranno.... I bigliettini raccolti non vengono buttati, ma seppelliti nel cosiddetto Monte degli Ulivi... #gerusalemme #murodelpianto #isdraele #prayandhope #speranza #storia #religione #murodeloslamentos #jerusalem #terrasanta #prayandlove #travel #religioustravel #travelphotography #travelblogger #micioneintheworld #viaggiarenelmondo #instatravel #instagram #instaphoto


1💬Normal

Giorno 10 At-tuwani è un villaggio di poche anime nei Territori palestinesi; è classificato come AREA C ovvero sotto il controllo civile e militare di Israele. Come se non bastasse attorno al villaggio si trovano le colonie israeliane e le aree di addestramento militare; più di una volta è capitato che gli abitanti siano stati costretti ad abbandonare le loro abitazioni, senza preavviso, per permettere gli addestramenti ai militari israeliani e che una volta tornati abbiano trovato i campi distrutti ed il poco bestiame scomparso. Nel villaggio però si trova l’unica scuola della zona: ciò gli garantisce una piccola ancora di salvezza rispetto agli altri villaggi della zona perché rappresenta un punto di riferimento per l’istruzione. La presenza dei coloni però rende difficile ai molti bambini delle aree limitrofe di raggiungere la scuola dal momento che si trovano proprio in mezzo alla strada principale che collega i vari villaggi. Sono persone che non si fermato davanti a niente, nemmeno ad un gruppo di bambini mal vestiti e con la sola colpa di dover passare per quella strada per raggiungere la scuola. La zona è tristemente nota per le violenze che i bambini ricevono da persone molto più grandi di loro, tanto che sono costretti ad essere scortati da alcuni militari israeliani (un po’ ironico non è vero?!) per proteggerli. La scorta non sempre arriva o arriva in ritardo ma ogni giorno i bambini percorrono quella strada un po’ come se volessero opporsi pacificamente alla presenza israeliana nelle loro terre. È questa la strada scelta dagli abitanti di At-tuwani, la non violenza perché molto spesso fai molto più rumore stando zitto piuttosto che lanciando pietre. (Villaggio desertico palestinese) .
.
.
.
.
#israel | #israele | #palestine | #palestina | #jerusalem | #gerusalemme |#holyland |#travel | #travelphotography | #middleeast | #lavitainunoscatto | #scattandoattimi | #thehub_vsco | #thehub_lifestyle | #thehub_soft | #youthofsumud


3💬Normal

#diariodiviaggio⁠ Palestina ⁠ ⁠ Ogni centimetro di questa città racchiude i segreti di civiltà antiche, le cui morti e tradizioni sono impresse nelle sue viscere e nelle macerie che la circondano. I glorificati e i condannati hanno lasciato le loro impronte sulla sua sabbia. È stata conquistata, distrutta e ricostruita così tante volte che le pietre sembrano possedere una vita donata loro dagli eterni bilanci di preghiere e sangue.⁠ [Susan Abulhawa. Ogni mattina a Jenin]⁠ .⁠ .⁠ .⁠ #ingiroperilmondo #viaggiarepercapire #palestina #palestin #gerusalemme #peacemaker #peacemaker2019 #peace #hartbitforpalestine #respect #diversityisapower #susanabulhawa #readingwomenchallenge #iglibri #citazionilibri #libridaleggere #librichepassione #ognimattinaajenin #MorningsinJenin @susanabulhawa⁠ ⁠


1💬Normal

VideoSaluto da Gerusalemme. #PodereSanFaustino #DanieSimo #Gerusalemme


6💬Normal

"If I forget thee, O #Jerusalem, let my right hand forget its skill. Let my tongue cleave to the roof of my mouth, if I remember thee not; if I set not Jerusalem above my utmost joy." [Ps137:5-6] 💙 #gerusalemme #israel 🇮🇱 #yerushalayim #independencepark #instamoment #preciousmoments #brasitalia100📷


0💬Normal

The Wingman 👯‍♀️ #israele #jerusalem #gerusalemme #holycity #wingman #makosher #souk #friendshipis


5💬Normal

#Gerusalemme


2💬Normal

dimenticarsi di valutare le distanze, di sorvegliare le frontiere / e partendo percepire / di avvicinarsi a casa, di tornare nuovi a se stessi, senza pelle / e partendo scoprire / ciò di cui non sapevamo di sentire la mancanza . . . #gerusalemme #yerushalayim #alquds #israel #palestine #homeiswhere #happyauntie #beautyiseverywhere


1💬Normal

Dove tutto ebbe inizio.....#gerusalemme #israele #lastoria #murodelpianto #cupoladellaroccia


1💬Normal

“Canta il muezzin nel paese ebraico dove è morto Cristo” 🕌⛪️🕍 #gerusalemme #mura


0💬Normal

Did you know that there's a "Jerusalem" in Tuscany? San Vivaldo is a complex of chapels that reproduces the topography of the holy places of Jerusalem. It was built in Italy during Medieval times and you can still visit 18 chapels that date back to the 16th century. Come to Florence, stay with us! Antica Torre di Via Tornabuoni n. 1 - via Tornabuoni 1, 50122 Firenze. Tel +39 055.2658161/69 fax +39 055.2188410


6💬Normal

🇮🇹⁠ "Quando fu vicino, alla vista della città, Gesù pianse su di essa, dicendo: «Se avessi compreso anche tu, in questo giorno, la via della pace. Ma ormai è stata nascosta ai tuoi occhi. Giorni verranno per te in cui i tuoi nemici ti cingeranno di trincee, ti circonderanno e ti stringeranno da ogni parte; abbatteranno te e i tuoi figli dentro di te e non lasceranno in te pietra su pietra, perché non hai riconosciuto il tempo in cui sei stata visitata»". A questo episodio del Vangelo di Luca è dedicata la piccola Chiesa del Dominus Flevit, sul Monte degli Ulivi. Dalla sua vetrata la vista si perde su tutta la città di Gerusalemme che, 40 anni dopo la profezia di Gesù, venne rasa al suolo dai Romani ⛪⁠ 🇬🇧 "As Jesus approached Jerusalem and saw the city, he wept over it 42 and said, “If you, even you, had only known on this day what would bring you peace—but now it is hidden from your eyes. 43 The days will come upon you when your enemies will build an embankment against you and encircle you and hem you in on every side. 44 They will dash you to the ground, you and the children within your walls. They will not leave one stone on another, because you did not recognize the time of God’s coming to you.”". The small Church of Dominus Flevit, on the Mount of Olives, is dedicated to this episode of the Gospel of Luke. From its window the view is lost over the whole city of Jerusalem which, 40 years after the prophecy of Jesus, was razed to the ground by the Romans ⛪⁠ .⁠ .⁠ .⁠ #jerusalemcity #jerusalem_city #jerusalemoftheday #jerusalm #jerusalemphotooftheday #jerusalemoldcity #oldcityjerusalem #visitisrael #travelisrael #instaisrael #israelinstagram #gerusalemme #ingiroperilmondo #dominusflevit #through_the_details #throughthewindow #windowsoftheworld #cityarchitecture


0💬Normal

“Poter toccare con mano pagine che hanno più di 500 anni di storia è un’esperienza quasi irreale, unica. Il coronamento ideale del nostro percorso di studi”. Le parole di Alessandra, Gabriele e Veronica, tra gli #studentiunicatt di #letteremoderne che hanno partecipato al progetto "Libri ponti di pace", organizzato dal Professor Edoardo Barbieri, in collaborazione con @ats_proterrasancta. A Gerusalemme hanno guidato un pubblico internazionale alla scoperta della bellezza e del sapere contenuto nei libri scelti per la mostra "Five centuries since Leonardo da Vinci" (1519-2019). Il percorso espositivo è risultato del lavoro di gruppo del centro @creleb (Centro di Ricerca Europeo del Libro, Editoria e Biblioteca) e indaga, attraverso i volumi della Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa, alcuni momenti salienti della storia della ricerca scientifica e tecnologica. . . . #studenticattolica #unicatt #gerusalemme #terrasanta #libriantichi #filologiamoderna #lettere #letteremoderne #unicattolica #pontidipace #editoria #biblioteca #proterrasancta #visiteguidate #leonardodavinci #biblioteca #editoria #storia #pontidipace


1💬Normal

🕍 Il Muro Occidentale הכותל המערבי, risalente al VI Secolo a.C, epoca del secondo Tempio di Gerusalemme. Anche chiamato Muro del Pianto, nella Religione Islamica, il Tempio era, ed è, il luogo più sacro all'Ebraismo. Erode il Grande costruì imponenti mura di contenimento intorno al Monte Moriah, su tale cima erano stati eretti il Primo e poi il Secondo Tempio. Nelle fessure del muro, gli ebrei infilano dei foglietti con sopra scritte delle preghiere. . . . . . #Jerusalem #Israel #smile #instagood #life #spiritual #likeforlike #wall #cute #happy #history #girl #fashion #instalike #followme #family #nature #WailingWall #architecture #RomanArchitecture #Hebraism #instamood #photooftheday #Israele #pray #like4like #gerusalemme #instadaily #likelike


0💬Normal

In quel tempo Gesù, quando fu vicino a Gerusalemme, alla vista della città, pianse su di essa. Lc 19,41 Tu piangi quando, volendo visitarmi per starmi vicino, bussi alla porta e io non apro. È quello che fa l' innamorato quando viene trascurato. Che meraviglia un Dio così!!! Maestro fa che possa accoglierTi almeno ogni tanto, nei miei fratelli, nella Tua Parola, negli accadimenti. #LaTuaParolaoggi #vangelodioggi #vangelodelgiorno #vangelo #paroladidio #paroladelgiornoinunminuto #gerusalemme #pianto


0💬Normal


4💬Normal

SEA OF GALILEE 🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱 📍#israel #tiberiade 🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱 📸 by #me 🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱🇮🇱


3💬Normal

Secondo l’ #Onu questo luogo, il #MontedelTempio, è solo un santuario dell’ #islam . E l’Italia ha votato a favore, su indicazione di #dimaio. Vergogna ! #Gerusalemme #Israele #antisemitismo #antisemitism


1💬Normal

#diariodiviaggio Palestina 𝘞𝘦 𝘢𝘳𝘦 𝘵𝘩𝘦 𝘸𝘰𝘳𝘭𝘥 𝘞𝘦 𝘢𝘳𝘦 𝘵𝘩𝘦 𝘤𝘩𝘪𝘭𝘥𝘳𝘦𝘯 𝘞𝘦 𝘢𝘳𝘦 𝘵𝘩𝘦 𝘰𝘯𝘦𝘴 𝘸𝘩𝘰 𝘮𝘢𝘬𝘦 𝘢 𝘣𝘳𝘪𝘨𝘩𝘵𝘦𝘳 𝘥𝘢𝘺, 𝘴𝘰 𝘭𝘦𝘵'𝘴 𝘴𝘵𝘢𝘳𝘵 𝘨𝘪𝘷𝘪𝘯𝘨... Nel giorno del 30°anniversario della dichiarazione Onu per i diritti dell'infanzia ci troviamo qui. A cantare "We are the world". In un villaggio unico al mondo a metà strada tra Gerusalemme e Tel Aviv. A Neve Shalom / Wahat al Salam Village. Una comunità che educa i ragazzi a essere responsabili del proprio futuro, per la creazione di un'istruzione e di una società condivisa tra bambini ebrei e arabi. Insieme nella stessa classe, per convivere in pace. #ingiroperilmondo #viaggiarepercapire #palestina #palestin #gerusalemme #peacemaker #peacemaker2019 #peace #hartbitforpalestine #respect #diversityisapower #dirittideibambini #dichiarazionedirittiumani #onu #neveshalom #schoolforpeace #giornatamondialedirittideibambini #giornatamondiale #20novembre #wearetheworld #wearetheworldwearethechildren #michaeljackson #dianaross #lionelrichie @neve_shalom_art_room


0💬Normal

Allora per la prima volta ci siamo accorti che la nostra lingua manca di parole per esprimere questa offesa, la demolizione di un uomo. In un attimo, con intuizione quasi profetica, la realtà ci si è rivelata: siamo arrivati al fondo. Più giù di così non si può andare: condizione umana più misera non c’è, e non è pensabile. Nulla più è nostro: ci hanno tolto gli abiti, le scarpe, anche i capelli; se parleremo, non ci ascolteranno, e se ci ascoltassero, non ci capirebbero. Ci toglieranno anche il nome: e se vorremo conservarlo, dovremo trovare in noi la forza di farlo, di fare sì che dietro al nome, qualcosa ancora di noi, di noi quali eravamo, rimanga. . . 📚 Se Questo è un Uomo. Primo Levi. . . Yad Vashem . . #Jerusalem #yadvashem #museum #holocaust #holocaustmemorial #holocaustmuseum #Gerusalemme #olocausto #memoria #dontforget #People


1💬Normal

New Tattoo... Antica Cattedrale Di Gerusalemme Con Croce Di Gerusalemme La Coesistenza Tra Le 3 Religioni Monoteiste... #gerusalemme #coexist #cristianesimo #ebraismo #islamism #crocedigerusalemme #tattoo #religioni #instagram #nature #chiesa #moschea #sinagoga #ninogiancotti #tatuaggireligiosi


0💬Normal

🇮🇱


2💬Normal

Io volevo farmi una foto davanti al #DomeOfTheRock, la Cupola della Roccia - iconica, dorata, bellissima - ma c’era anche lui, e allora perché non includerlo nel quadro? In fondo #Gerusalemme e’ proprio questo: coesistenza. Una cattolica (io, almeno per nascita), un ebreo e sullo sfondo il terzo sito più sacro del mondo islamico. E se volete vedere da vicino questa meravigliosa moschea non fate come me: informatevi bene sugli orari d’apertura perché sono molto limitati. Io mi sono dovuta accontentare di vederla da lontano dal quartiere ebraico. 🙏🏻👩🏻‍🦰 • • #unadosequotidianadibellezza #gingergirl #jerusalem #israel #oldjerusalem #oldcityjerusalem #strangersinmyfeed #travelphotography #travelbloggeritaliane #viaggiatrice #dametraveler #femmetraveler #darlingescapes #passionpassport #ladiesgoneglobal #israele #viaggiare #viaggiando #distractionsandinspirations #mangiaviviviaggia #inviaggio #folkvibe #humansoftheworld #liveauthentic #travelgoal #worthtravelingfor #jerusalem_photo #jerusalemdaily


20💬Normal

💥 UIPUV2020 💥 Abbiamo ancora diversi posti per il prossimo “Un Invito Poi Un viaggio” cosa state aspettando? 😉 Date: 25 aprile - 3 maggio • Luogo: Israele / Palestina • Concerto Esclusivo @thesunmusic a CAFARNAO sulle rive del Lago di Galilea • Non fatevi scappare l’occasione di un viaggio intenso e significativo! ❤️ • Tutte le info sul LINK IN BIO! ☀️ #officinadelsole #thesunmusic #uipuv #uipuv2020 #uninvitopoiunviaggio #israele #palestina #galilea #cafarnao #gerusalemme #gratitude #joy #love


3💬Normal

"Io e te....come nelle favole" #israel #telaviv #gerusalemme #deadsea #amore #condivisione #lafelicit 💕


4💬Normal

L'OLOCAUSTO DI MASADA: UN'INVENZIONE DI FLAVIO GIUSEPPE? Da “70 d.C. La conquista di Gerusalemme” di Giovanni Brizzi: "Ma vi fu davvero questo tentativo estremo di proiettarsi oltre la finitudine della vita attraverso un gesto che, si riteneva, il dio avrebbe premiato con l’immortalità? A dire il vero la totale assenza di qualunque prova archeologica – non vi è alcuna traccia di ossa, il che è secondo molti inspiegabile, in un ambiente desertico – ha alimentato qualche dubbio sulla autenticità del racconto di Giuseppe. A questo proposito c’è chi ha suggerito la possibilità della cremazione o della sepoltura dei corpi: ma la prima è esclusa dallo stesso Giuseppe, mentre entrambe sono tuttora indimostrate sul piano archeologico. Altri hanno pensato alla deportazione dei prigionieri, ma è difficile crederlo perché implicherebbe la resa di tutti o quasi gli assediati al momento stesso dell’irruzione romana. A questo punto, se Giuseppe avesse inventato una conclusione di questo genere, per l’ultimo atto della rivolta si prospetterebbe come inevitabile un altro, fondamentale, tema di riflessione. «Esiste Roma; ed esistono i Giudei. Tra i due esiste Giuseppe», è stato detto. Mai, se lo storico fosse veramente l’autore di una simile, geniale impostura, vi sarebbe stato rilievo più giusto. E tuttavia, se davvero il suicidio dei sicarii fosse solo il parto della fantasia di Giuseppe occorrerebbe chiedersi che cosa si sia proposto lo storico nel mettere in scena un episodio simile. Secondo alcuni, egli «non mostra alcuna simpatia o cenno di reale compassione nei confronti dei sicari e del loro miserevole destino»: Giuseppe, cioè, «non trasforma i sicari in combattenti che muoiono per un ideale dopo averli descritti come pericolosi estremisti, dopo essersi dilungato a raccontare le rapine e i delitti commessi a danno dei correligionari... Neppure li trasforma in eroi della fede, che preferiscono la morte al rischio di trasgredire i precetti religiosi a cui una schiavitù in mano straniera li espone; la scelta del suicidio non è per lui un atto di eroismo, è un atto che rende gravemente colpevoli».


2💬Normal

Vespasiano fu sicuramente uno dei più grandi Imperatori di Roma; salì al potere già anziano, dopo una vita di battaglie e guerre. Proveniente da una famiglia di modeste origini (ma non nobilissime come i suoi predecessori..),diede inizio alla dinastia Flavia, una dinastia che durò poco, ma che contribuì in maniera indiscutibile nel rendere Roma ancora più grande. Dopo l’instabile periodo Neroniano e dell’anno dei 4 imperatori, Vaspasiano ormai salito al potere, iniziò a risollevare Roma mostrandosi oltre che un grande generale, anche un abilissimo politico. Aumentò e creò tasse, su tutte la più famosa è quella sulla urina, che veniva utilizzata nelle Fulloniche per pulire i panni. Fece anche dei doni al popolo Romano, grazie alle enormi ricchezze ottenute dalla sconfitta di Gerusalemme, come il famosissimo Colosseo che però non vedrà mai finito, morendo a 69 anni, “in piedi” come disse e fece pochi attimi prima di spirare. #vespasiano #tito #colosseo #colosseum #roma #rome #dinastiaflavia #gerusalemme #ancient #ancientrome #imperatore #romantica #anticaroma #history #historyfacts #storia #nerone #annodeiquattroimperatori #italia #italy #tito #imperoromano #romanempire #fulloniche #storieromane #giuliocesare #augusto


1💬Normal

Nel #nome del #Padre, del #Figlio e dello #Spirito #Santo. Amen. “Perché non hai consegnato il mio denaro a una banca?” + Dal #Vangelo secondo Luca + Lc 19,11-28 In quel tempo, #Ges disse una #parabola, perché era vicino a Gerusalemme ed essi pensavano che il regno di Dio dovesse manifestarsi da un momento all’altro. Disse dunque: «Un uomo di nobile famiglia partì per un paese lontano, per ricevere il titolo di re e poi ritornare. Chiamati dieci dei suoi servi, consegnò loro dieci monete d’oro, dicendo: “Fatele fruttare fino al mio ritorno”. Ma i suoi cittadini lo odiavano e mandarono dietro di lui una delegazione a dire: “Non vogliamo che costui venga a regnare su di noi”. Dopo aver ricevuto il titolo di re, egli ritornò e fece chiamare quei servi a cui aveva consegnato il denaro, per sapere quanto ciascuno avesse guadagnato. Si presentò il primo e disse: “Signore, la tua moneta d’oro ne ha fruttate dieci”. Gli disse: “Bene, servo buono! Poiché ti sei mostrato fedele nel poco, ricevi il potere sopra dieci città”. Poi si presentò il secondo e disse: “Signore, la tua moneta d’oro ne ha fruttate cinque”. Anche a questo disse: “Tu pure sarai a capo di cinque città”. Venne poi anche un altro e disse: “Signore, ecco la tua moneta d’oro, che ho tenuto nascosta in un fazzoletto; avevo paura di te, che sei un uomo severo: prendi quello che non hai messo in deposito e mieti quello che non hai seminato”. Gli rispose: “Dalle tue stesse parole ti giudico, servo malvagio! Sapevi che sono un uomo severo, che prendo quello che non ho messo in deposito e mieto quello che non ho seminato: perché allora non hai consegnato il mio denaro a una banca? Al mio ritorno l’avrei riscosso con gli interessi”. Disse poi ai presenti: “Toglietegli la moneta d’oro e datela a colui che ne ha dieci”. Gli risposero: “Signore, ne ha già dieci!”. “Io vi dico: A chi ha, sarà dato; invece a chi non ha, sarà tolto anche quello che ha. E quei miei nemici, che non volevano che io diventassi loro re, conduceteli qui e uccideteli davanti a me”». Dette queste cose, Gesù camminava davanti a tutti salendo verso #Gerusalemme. Parola del #Signore


0💬Normal

#vangelodelgiorno #mercoledi #XXXIIIsettimana #tempo #ordinario #annoI #vangelo #bellezza #chiesa #parrocchia #norcia #accoglienza Lc19,11-28 #riflettendo - Dio dona ad ognuno di noi delle monete d’oro, dei talenti, che ci è chiesto di far fruttare... ci è chiesto di mettere a servizio degli altri, a servizio della Salvezza proposta dal Signore attraverso il Regno di Dio e il Suo Avvento, ciò che il buon Dio ci ha donato!... Quanto siamo disposti a spenderci perché la nostra vita possa essere testimonianza autentica della felicità che l’incontro con il Padre ci dona??? - #sulVANGELO “In quel tempo, Gesù disse una #parabola, perché era vicino a #Gerusalemme ed essi pensavano che il regno di Dio dovesse manifestarsi da un momento all’altro. Disse dunque: «Un uomo di nobile famiglia partì per un paese lontano, per ricevere il titolo di re e poi ritornare. Chiamati dieci dei suoi servi, consegnò loro dieci #monete d’oro, dicendo: “Fatele fruttare fino al mio ritorno”. Ma i suoi cittadini lo odiavano e mandarono dietro di lui una delegazione a dire: “Non vogliamo che costui venga a regnare su di noi”. Dopo aver ricevuto il titolo di re, egli ritornò e fece chiamare quei servi a cui aveva consegnato il denaro, per sapere quanto ciascuno avesse guadagnato. Si presentò il primo e disse: “Signore, la tua moneta d’oro ne ha fruttate #dieci”. Gli disse: “Bene, servo buono! Poiché ti sei mostrato #fedele nel poco, ricevi il potere sopra dieci città”. Poi si presentò il secondo e disse: “Signore, la tua moneta d’oro ne ha fruttate cinque”. Anche a questo disse: “Tu pure sarai a capo di cinque città”. Venne poi anche un altro e disse: “Signore, ecco la tua moneta d’oro, che ho tenuto #nascosta in un fazzoletto; avevo paura di te, che sei un uomo severo: prendi quello che non hai messo in deposito e mieti quello che non hai seminato”. Gli rispose: “Dalle tue stesse parole ti giudico, servo malvagio! Sapevi che sono un uomo severo, che prendo quello che non ho messo in deposito e mieto quello che non ho seminato: perché allora non hai consegnato il mio denaro a una banca? Al mio ritorno l’avrei riscosso con gli #interessi”. Disse poi ai presenti: “Toglietegli la monet


0💬Normal

1 Poi vidi un nuovo cielo e una nuova terra, perché il primo cielo e la prima terra erano passati, e il mare non c'era piú. 2 E ... vidi la santa città, la nuova Gerusalemme, che scendeva dal cielo da presso Dio, pronta come una sposa adorna per il suo sposo. 3 E udii una gran voce dal cielo, che diceva: «Ecco il tabernacolo di Dio con gli uomini! Ed egli abiterà con loro; e essi saranno suo popolo e Dio stesso sarà con loro e sarà il loro Dio. 4 E Dio asciugherà ogni lacrima dai loro occhi, e non ci sarà piú la morte né cordoglio né grido né fatica, perché le cose di prima son passate». #gerusalemme #jerusalem #apocalypse #bible #skyline #sangiovanni #wanderlust #travelphoto #holyland #terrasanta #montedegliulivi #palestine


1💬Normal

#Gerusalemme: ecco il manuale di vendita per le agenzie di viaggio dell'Ente del Turismo della città. 👉🏻sfoglialo su www.travelquotidiano.com #itraveljerusalem @itraveljerusalem #jerusalem #jerusalem_city #manualedivendita #travelling #agentidiviaggio #agentidiviaggioperpassione #agentidiviaggiosocial #discoverjerusalem #travelquotidiano #jerusalm


0💬Normal

"Guai alla città ribelle!" (Sofonia3:1) Qualcuno potrebbe stupirsi che l'Iddio d'Israele permetta che la nazione venga distrutta, così come sto annunciando da un po' di tempo a questa parte. Ma è Dio stesso che spiega perché ce l'ha tanto con Israele, chiamato anche "Gerusalemme". "Guai alla città ribelle, contaminata, alla città piena di soprusi!" (Sofonia 3:1). Per prima cosa, "Gerusalemme" (alias Israele) è "ribelle", "non dà ascolto ad alcuna correzione". Anziché pentirsi dei propri peccati contro Dio, lasciandosi correggere, la maggioranza dei suoi abitanti continua ostinatamente nella propria condotta infedele. Sono sfacciati nella loro disubbidienza e si 'inorgogliscono sul Suo monte santo', illudendosi di poter ancora rappresentare degnamente l'Iddio d'Israele (Sofonia 3:2, 11). Anche se conservano una parvenza di "santità", si sono 'contaminati' con i "malvagi ragionamenti" del loro cuore (Matteo 15:18,19; 23:25-28). Come risultato, "la città è piena di soprusi". Quante violazioni dei diritti fondamentali sono state imputate a Israele? "I suoi capi ... sono leoni ruggenti; i suoi giudici sono lupi della sera". I suoi "capi", o rappresentanti politici, sono come belve insaziabili, tanta è la loro "fame" di potere a tutti i costi. E i leader religiosi, invece di condannare il loro comportamento, non danno il buon esempio. "I suoi profeti sono arroganti, perfidi; i suoi sacerdoti profanano le cose sante, infrangono la legge" (Sofonia 3:3,4). Quanti "profeti", o predicatori, si vantano di portare la Parola di Dio, eppure sono "perfidi", senza cuore? Quanti "sacerdoti", o capi religiosi, non mostrano alcun apprezzamento per le "cose sante", come la santa "legge" di Dio, arrivando a incoraggiare azioni violente contrarie alla legge divina? (Continua su Facebook e sul sito😉) #ישראל #Israele #israel #jerusalem #bibbia #bible #Gerusalemme #ebrei #jews #paesaggio #panorama #אלוהים #landscape #Izrayl #jwif #እስራኤል #Yahudi #Isroil #Israelo #Iisrael #Израиль #insta_israel #bandiere #שבת #netanyahu #gantz


26💬Normal

"Pastori" d'Israele, avete rovinato la "vigna" del Signore (YHWH)! Più volte la Bibbia paragona il "popolo" ebraico di Dio e la "terra promessa" ai suoi patriarchi alla "vigna" dell'Iddio d'Israele, la Sua speciale "proprietà". Il profeta Isaia esordisce dicendo: "Io voglio cantare per il mio amico (Dio) il cantico del mio amico per la sua vigna. Il mio amico aveva una vigna sopra una fertile collina. La dissodò, ne tolse via le pietre, vi piantò delle viti scelte, vi costruì in mezzo una torre e vi scavò uno strettoio per pigiare l'uva" (Isaia 5:1,2). In una "parabola" profetica Gesù aggiunge che il "padrone" della vigna "l'affittò a dei "vignaiuoli" (Matteo 21:33), in un'altra semplicemente che assunse "dei lavoratori per la sua vigna" (Matteo 20:1). È chiaro che si aspettava che quei "vignaiuoli" si prendessero cura della sua "vigna", in modo che gli rendesse un buon raccolto. Ma i "vignaiuoli", invece di rendere al "padrone" ciò che gli spettava, racconta Gesù, escogitarono un piano per appropriarsi della vigna, arrivando al punto di uccidere il figlio del padrone che era stato mandato a riscuotere il dovuto! Il messaggio è chiaro. Il "figlio" del "padrone" era il "figlio di Dio", Gesù Cristo, che era stato mandato principalmente alla "casa d'Israele" per curare gli "interessi" terreni del regno di Dio. I "vignaiuoli" che si sarebbero dovuti prendere cura della "vigna" erano i capi religiosi del suo tempo che lo fecero mettere a morte (Matteo 21:34-40,45). Ma la profezia sulla "vigna" di Dio avrebbe avuto un adempimento futuro. Il profeta Geremia spiegò: "Molti pastori guastano la mia vigna, calpestano la parte che mi è toccata, riducono la mia deliziosa proprietà in un deserto desolato" (Geremia 12:10). Altrove Geremia parla del "popolo" ebraico di Dio e della sua "eredità" come al "gregge del suo pascolo" che i "pastori" infedeli hanno maltrattato (Geremia 23:1). (Continua su Facebook e sul sito😉) #ישראל #paesaggio #panorama #nature #landscape #vigna #Israele #israel #jerusalem #bible #Gerusalemme #tjkép #zsidk #ชาวยิว #Izrayl #jwif #እስራኤል #Yahudi #Isroil #Isral #idé #Israelo #Iisrael #שבתשלום# #שנהחדשה #netanyahu


6💬Normal

Next Page